Soluzioni software e infrastrutture per l’industria: Dell Boomi

Vantaggi e peculiarità di Dell Boomi nell’articolo di NewSImpresa su soluzioni software e infrastrutture per l’industria.

Dell BoomiLa digitalizzazione dei processi che oggi consente alle aziende di essere connesse tra loro, di distribuire contenuti su piattaforme diverse, ma soprattutto di poter interagire con tutti gli attori della sua catena del valore, ha un punto di avvio che è l’integrazione dei processi aziendali. Oggi inoltre il Cloud permette alle imprese di poter usufruire di servizi a consumo, in modalità SaaS, ma soprattutto di poter far evolvere la propria azienda in funzione di una maggiore efficacia ed efficienza operativa. Ecco descritto brevemente il contesto in cui Dell Boomi, leader innovativo riconosciuto, è utile alla rapida digitalizzazione delle imprese.
Utilizzando Dell Boomi è possibile erogare rapidamente servizi d’integrazione applicativa fra sistemi on-premise (database, file system, ecc.) e/o Cloud (web service, API cloud, etc.), il tutto in modalità SaaS via browser, permettendo uno sviluppo visuale ad alto livello,deploy versionato ed il monitoring dello stato e dello storico dei processi utile alla governance degli stessi.
I vantaggi offerti da Dell Boomi sono strettamente legati alla sua natura iPaaS, vale a dire all’assenza della complessità e dei costi di manutenzione che un’infrastruttura richiederebbe.
Per le sue peculiarità, è da considerarsi un salto generazionale che va oltre i vantaggi del software erogato come servizio (SaaS) fornendo, tramite piattaforma, una suite di servizi che abilitano lo sviluppo, l’esecuzione ed il governo di flussi che possono connettere ogni qualsivoglia tipo di processo, servizio, applicazione e dato, tra una singola o differenti organizzazioni.

dell boomi big 1
La peculiarità del modello di erogazione e fruibilità in modalità SaaS, quindi via browser, permette di azzerare il tempo di avvio (no installazioni, tuning e definizione di più ambienti di test, produzione) e di avere un’unica versione sempre aggiornata anche a livello di atomo grazie a Boomi Assure, un particolare feature di Boomi che permette di inviare al team di sviluppatori Dell i processi e i dati da integrare in modo da migliorare gli aggiornamenti rilasciati in seguito.
Sul fronte sicurezza i dati transitano localmente e ciò che è esposto nel Cloud sono i metadati ovvero la descrizione del processo e la sequenza delle operazioni eseguite.
Inoltre, trattandosi di una piattaforma enterprise la gestione di permessi e autorizzazioni garantisce solidità applicativa uguale per tutti gli utenti e una crittografia avanzate delle password dei singoli connettori e dei sistemi connessi.
Dal punto di vista della governance viene data totale visibilità a quali sono i processi, dove sono e quanti sono.
Completano questo scenario i “log” e i “dati storici” che permettono la tracciatura attraverso una console. Ne deriva che, oltre ad avere un inventario dei processi è possibile visualizzarli, e per ogni processo visualizzare l’esecuzione dei processi con i dati scambiati anche storicamente con tutti i connettori.
I vantaggi di Boomi si riassumono quindi nella possibilità di realizzare nuove interazioni anche con il mondo Cloud, nella governance, nel risparmio verso EDI, nell’efficienza complessiva e nella rapidità di integrazione.

Esempi di scenari realizzati da Mind-Mercatis:
• raccolta e cambio dati tra cliente-fornitore con fonti eterogenee, strutturate e non strutturate (supply chain integration, dati di vendita, dati dal customer service…);
• integrazione di sistemi eterogenei di produzione e gestionali (es. da produzione, fatturazione, forza vendita, clienti, fornitori, PLM,…);
• integrazione sistemi interni (es. ERP SAP) con sistemi Cloud nativi (es. SalesForce, Google Apps, Office 365);
• esposizione servizi di nuova generazione (es. webservice REST) a partire da sistemi legacy (es. file CVS da AS/400).



Categorie:Cloud integration Design, Intorno a noi

Tag:, , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: