2016: le priorità di business e tecnologiche

Come tutti gli anni di questi tempi, arrivano da parte di vari analisti le predizioni sulle tecnologie ICT che nel prossimo 2016 saranno predominanti, utili o  indispensabili per le aziende.

Varie predizioni, vari attori, ma è interessante riprendere da un rapporto ASSINFORM ciò che erano le priorità business e tecnologiche per il 2010 secondo i CIO.

In quell’anno notiamo che ne #BigData ne #IoT erano apparse tra le priorità, anche se troviamo voci quali “aumentare l’uso di informazioni e analisi” come preludio dell’evento di una buzzword quale #BigData e di elementi che sono caratterizzanti dell’economia digitale tanto declamata in questi giorni, quale le “tecnologie per la mobilità” ovvero il mondo digitale.Gartner EXP - Priorità 2010 CIOSono passati quindi cinque anni e  in un mondo delle imprese, italiane sopratutto, dove la lentezza  nell’adozione del cambiamento digitale è un fattore endèmico,  possiamo sicuramente mantenere come priorità per il 2016 sicuramente  80% di quanto era già priorità nel 2010.

In fondo tutto cambia per nulla cambiare, riteniamo però che per affrontare le #meravigliedigitali e smarcare le priorità elencate, si deve costruire una consapevolezza digitale, un tema di cui abbiamo già parlato durante il nostro intervento ad Industry Big Event 2015, e per richiesta di alcuni sarà il tema di un seminario a numero chiuso che si terrà il 27 Gennaio 2016.

Durante il seminario mostreremo le sette regole per far sopravvivere e prosperare le aziende nel mondo delle #meraviglie digitali.

Per richiedere informazioni compilare il modulo barrando la voce Seminario Consapevolezza Digitale 



Categorie:Cloud integration Design

Tag:, , , ,

1 reply

Trackbacks

  1. Tre indicazioni strategiche per il 2016 | We paint the Future with the Present
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: